martedì 24 giugno 2014

MOSTARDA DI PERE (con l'essiccatore)



Ingredienti:
1.2 kg di pere di San Giovanni, non mature (un poco acerbe)
½ kg abbondante di zucchero
1 litro di vino bianco secco
1 litro d’acqua
1 cucchiaino o più (a seconda del gusto personale) di senape piccante in polvere

Preparazione:
lavare e sbucciare le pere, tagliarle a metà per lungo e togliere i semini. Metterle in un recipiente e mescolarle delicatamente a metà dello zucchero.
Farle riposare ½ giornata,  scolarle dal liquido zuccherino che si sarà formato ed a questo aggiungere un ulteriore litro d’acqua.
Mettere il recipiente sul fuoco e far bollire lo sciroppo per almeno 10 minuti (bastano per finire di sciogliere lo zucchero). Aggiungere poi le pere facendole cuocere fino a quando risulteranno morbide.
Sgocciolarle quindi dal liquido e posizionarle sulla gratella dell’essiccatore, facendole asciugare per circa un’ora e mezza a 60°.
Quando saranno pronte, trasferirle in piccoli vasetti e preparare lo sciroppo per coprirle.
Preparare uno sciroppo con il vino e lo zucchero rimasto, facendo bollire fino ad ottenere la densità giusta. Aggiungere la senape allo sciroppo dosandola con il cucchiaino e versarlo sui vasetti a coprire le pere.


Conservare i vasetti in luogo fresco ed al riparo dalla luce.

*Con queste dosi per la mostarda si può utilizzare anche altra frutta: mele, un altro tipo di pere, fichi. La frutta non deve essere matura. La mostarda che si ottiene è ottima, anche se diversa da quella che si acquista nei negozi...*

Nessun commento:

Posta un commento