mercoledì 19 aprile 2017

STRUDEL DI ERBETTE (con mostarda ed emmentaler)


Strudel di erbette con mostarda ed emmentaler

Per la pasta strudel:
400 g di farina 00
circa 16 cucchiai di acqua calda
1 cucchiaino di sale fino
2 cucchiai di olio (quello che preferite)
1 cucchiaio di aceto (quello che preferite)
1 uovo sbattuto per spennellare la superficie prima della cottura

Preparazione:
mettere la farina in una terrina e mischiarla con l’acqua calda già dosata, aggiungere l’olio, l’aceto, il sale ed impastare fino ad ottenere una pasta omogenea, eventualmente aggiungendo, sempre a cucchiaiate dell’acqua calda.
Lavorarla fino  a quando diventa consistente e fine, ungerla con l’olio e farla riposare per circa 30 minuti.
Intanto preparare il ripieno.

Ripieno:
circa 1 kg abbondante di erbette (coste e foglie) pulite e tagliate a listerelle
Della mostarda a piacere (tenere presente il gusto leggermente piccante e dolce…)
Emmentaler tagliato a filetti (3- 4 etti)
20 g di burro
2 cucchiai di olio d’oliva
Sale e pepe quanto basta

Preparazione dello strudel
Stendere la pasta sottilmente: con l’impasto si ottengono due strudel.
in una larga padella sciogliere il burro insieme all’olio e far saltare ed appassire le erbette (andranno circa 10 minuti) tagliate a listerelle, aggiustando di sale e pepe alla fine.
Far intiepidire  e stendere le erbette sulla pasta già preparata.
Tagliare i pezzi di mostarda (oppure usarla a cucchiaini) e distribuirli sulle erbette insieme all’Emmentaler tagliato a filetti.

Arrotolare formando gli strudel e spennellare la pasta con l’uovo sbattuto.
Infornare a 180° in forno preriscaldato per circa 30 minuti.
Volendo la superficie più croccante spennellare lo strudel ancora durante la cottura.
Servire tiepido tagliato a fette con insalata mista di stagione oppure con salumi affettati finemente…

Nessun commento:

Posta un commento