domenica 26 gennaio 2014

IL PLISSE' FATTO A MAGLIA

La gonna a maglia ha le pieghe del vero plissè: io l’ho realizzata con del filato tweed, ma si può realizzare a righe, tinta unita o altro che la fantasia suggerisce….
 Si lavora in due parti uguali, a coste plissè sbieche che verranno poi unite alla fine con dei punti nascosti.

 Occorrente: lana tweed da lavorare con i ferri n° 3 e 3 ½
 Spiegazione del punto:
1 ferro: rovescio del lavoro* 1 maglia di margine, 4 maglie diritte; puntare nella maglia seguente e lavorare: 1maglia diritta (figura 1 e 2), una gettata (figura 3) ed una diritta (figura 4), 5 maglie a rovescio*.


 Finire con 4 diritte, puntando nella maglia seguente lavorare 1 dir, 1 gett ed 1 diritta, 5 maglie a rovescio , lavorare poi 2 maglie diritte nella maglia seguente (1 diritto normale ed 1 diritto ritorto) e finire con 1 maglia di margine.
 2 ferro : 1 maglia di margine, 1 maglia rovescia* 1 accavallata doppia in rilievo (= passare 2 maglie sul ferro destro senza lavorarle, prendendole come per lavorarle a diritto, lavorare a diritto la maglia seguente ed accavallare su questa le due maglie passate prima senza lavorarle), 5 maglie diritte (l’ultima di queste si lavora a diritto ritorto puntando nella gettata del ferro precedente), 4 maglie a rovescio*. Finire con 1 accavallata doppia in rilievo, 5 maglie diritte, 4 maglie rovesce , 1 accavallata semplice.

3° ferro: riprendere dal 1° ferro…
 Si inizia dal bordo inferiore.

Ottenuta la lunghezza desiderata, fissare le pieghe e calcolare che dopo averlo fatto andranno eseguiti 14 ferri a maglia rasata e 16 ferri a maglia tubolare (da chiudere alla fine con l’ago).


 Per rifinire la gonna andranno cuciti i fianchi a punti nascosti ed in vita andrà poi passato un elastico alto quanto basta. Alle fine foderarla.


2 commenti:

  1. splendida, avevo, da ragazza, una gonna così (quasi) in uno splendido rayon viscosa, di Missoni (il primo Missoni).
    Molto bella questa tua versione, brava!

    RispondiElimina