domenica 23 febbraio 2014

CESTINI DI PATATE





I cestini di patate usati come contenitore (in questo caso per insalata di stagione) sono comodissimi. Si possono preparare in anticipo e sono molto carini e coreografici.
Le patate migliori per ottenere dei cestini buoni e belli sono quelle vecchie: pelarle, lavarle, affettarle con la mandolina -senza asciugarle per non togliere l'amido, che servirà da collante per le fettine- e disporle man mano a "tulipano" nell'apposito attrezzo.

 Nel colino più grande vanno inserite le fettine di patate. Il colino più piccolo chiudendosi sopra le fissa permettendo la cottura senza che si spostino.
Dotato di un lungo manico per evitare di scottarsi con il calore o con gli schizzi dell'olio, va inserito completamente nell'olio bollente, estraendolo quando le patate si presenteranno di un bel colore dorato.


2 commenti:

  1. oh, voglio un "piaciatore" all'infinito per commentare tutti tutti gli articoli di questo tuo blog strepitoso!!!
    :-)

    RispondiElimina