mercoledì 16 agosto 2017

COCCOTORTA VELOCE (con cocco fresco)



Ingredienti per il guscio di mezza frolla:
200 g di farina 00
1 cucchiaino di lievito istantaneo per impasti dolci
1 pizzico di sale fino
90 g di zucchero a velo
100 g di burro
1 uovo intero più 1 tuorlo (mettere da parte l'albume)
1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata

Ingredienti per il ripieno:
150 g di noce di cocco fresca grattugiata
100 g di burro
130 g di zucchero semolato
3 uova intere più l'albume messo da parte prima
qualche goccia di estratto di vaniglia

Preparazione:
impastare gli ingredienti per il guscio di mezza frolla, dare la forma di un cilindro, chiudere in pellicola per alimenti e mettere in frigo a riposare per circa mezz'ora.
Nel frattempo grattugiare il cocco, mescolarlo allo zucchero ed al burro, unire i tuorli delle uova e montare a neve gli albumi, compreso quello messo da parte.
Stendere l'impasto (come al solito, affettando il cilindro di pasta tolto dal frigo, e mettendo le fettine leggermente sormontate per unire poi con la punta delle dita...) per il guscio nella tortiera livellandolo bene sul fondo e sui bordi.
Versare il composto con il cocco sugli albumi montati mescolando dal basso verso l'alto per evitare di smontare il tutto.
Riempire il guscio di frolla con il ripieno ed infornare in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, sorvegliando la superficie che non scurisca eccessivamente.
Per vedere se è cotta bene fare la prova stecchino.
Sformarla e farla raffreddare bene, dopo averla cosparsa di zucchero a velo.
Buona fresca, magari tenuta in frigo.



mercoledì 9 agosto 2017

GIRELLE DOLCI


Ingredienti per l'impasto:
250 g di farina 0
250 di manitoba
15 g di lievito
50 g di zucchero a velo
100 g di burro morbido
15 g di lievito di birra
130 ml di latte tiepido
2 uova
1 cucchiaino di sale fino
poco latte per spennellare

per il ripieno:
frutti di bosco disidratati (mirtilli, ribes, bacche di goji, more di rovo...)
del liquore Cointreau
Crema pasticcera preparata nel modo seguente con 2 tuorli, 200g di latte, 20 g di frumina (amido di frumento), 40 g di zucchero e qualche goccia di estratto di vaniglia.
Scaldare il latte ed intanto lavorare i tuorli con lo zucchero, la vaniglia e la frumina. Aggiungere poi a filo il latte caldo, ma non bollente, continuando a mescolare e mettere a rapprendere sul fuoco per qualche minuto.
Preparazione
Mettere a bagno i frutti di bosco nel Cointreau.
Preparare la crema e farla raffreddare.
Preparare l'impasto lavorandolo bene ed a lungo e metterlo a lievitare fino al raddoppio.
Riprenderlo e stenderlo su un foglio di carta forno in un rettangolo di circa cm 65 di lunghezza e cm 25 di altezza. Stendere la crema uniformemente arrivando fino a circa 1,5 cm dal bordo e distribuire i frutti di bosco sopra la crema. A metà altezza tagliare longitudinalmente il rettangolo e cominciare ad arrotolare partendo dal centro racchiudendo il ripieno, verso l'alto e verso il basso.
Ottenuti due rotoli, affettarli ad uno spessore di circa 1,5 - 2 cm , mettendo man mano sulla placca del forno, provvista di carta forno, le girelle e passarle con un pennello intinto nel latte. Far lievitare per circa una ventina di minuti in un luogo tranquillo e privo di correnti.
Accendere il forno a 180° e, quando sarà caldo, cuocere le girelle fino ad esaurimento (ne verranno parecchie) per il tempo che servirà ad avere una doratura uniforme della superficie.
Si fanno raffreddare su di una gratella e si conservano chiuse ed in luogo fresco anche per più giorni.

GIRANDOLE SAPORITE (con verdure)


Ingredienti dell'impasto

g 200 di farina 0

g 300  di manitoba
g 15 di lievito di birra
g 150 di acqua tiepida
1 uovo
10 g di zucchero
sale quanto basta

Ingredienti del ripieno

g 250 di ricotta
g 100 di carota
g 100 di zucchine
g 50 di cipolla
1 albume
1 cucchiaio di grana grattugiato
1 cucchiaio di farina
olio d'oliva
sale e pepe

Preparazione
Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida ed unendo man mano tutti gli ingredienti preparare l'impasto, lavorandolo bene a lungo. Stenderlo poi su un foglio di carta forno, allo spessore di 1/2 cm circa, e metterlo nel forno spento a lievitare con solo la luce accesa ed un piccolo contenitore con acqua.
Nel frattempo tagliare le verdure del ripieno a dadini e saltarle per qualche minuto in poco olio d'oliva. Far intiepidire ed unirle alla ricotta insieme all'albume, il formaggio, la farina e sale e pepe quanto basta. Stendere il ripieno sulla pasta ormai lievitata e, aiutandosi con il foglio di carta forno, arrotolare l'impasto sul ripieno chiudendolo nel foglio stesso di carta forno, mettendolo subito in frigo finché diventerà compatto e più facile da tagliare poi.
Accendere il forno a 180°.
Riprendere l'impasto dal frigo, togliere il foglio di carta forno ed affettare l'impasto tagliandolo a circa 1 cm - 1,5 cm. Appoggiare man mano le girandole sulla placca del forno coperte da un foglio di carta forno o da un tappetino di silicone microforato, passarle con un pennello bagnato nel latte e
farle lievitare per una ventina di minuti prima di cuocerle nel forno già caldo a 180°.

Cuocere per circa 20 minuti fino a leggera doratura.
Far raffreddare su una gratella.

domenica 23 luglio 2017

POLPETTONE DI ZUCCHINE E RICOTTA (al basilico)


Ingredienti:
zucchine fresche
3 uova
sale
pepe
300 g di ricotta 
40 foglie di basilico

preparazione:
grattugiare finemente le zucchine tenendo da parte circa 100 g.
Cospargerle di sale e farle perdere l'acqua di vegetazione. Strizzarle bene e pesare 300 g.
Tagliare a pezzetti i 100 g messi da parte.
In una terrina lavorare a crema la ricotta, aggiungere le uova leggermente sbattute, il pepe e le zucchine prima preparate amalgamando bene tutti gli ingredienti.
Foderare con della carta forno uno stampo da plum - cake  (cm 12 x 25) e stendervi il composto livellandolo bene.
Infornare in forno preriscaldato a 190° per 40 minuti o più.
Durante la cottura affiorerà in superficie del liquido, continuare la cottura fino a quando si sarà asciugato.
Quando sarà pronto rovesciare il polpettone sul piatto e farlo raffreddare.
Servirlo semplicemente tagliato a fette o accompagnato con una salsa di pomodoro preparata frullando dei pomodori spellati e frullati assieme ad una piccola cipolla e poco aglio, fatta  ridurre per pochi minuti a fuoco vivace.


* Molto gustoso e saporito nonostante l'assenza di grassi o condimenti*

venerdì 21 luglio 2017

FRITTATA SOFFIATA (con verdure, al forno)



Ingredienti:
4 uova
zucchine

sale
pepe
qualche foglia di basilico
1 foglio di carta forno

Preparazione:
grattugiare le zucchine e metterle cosparse di sale a perdere l'acqua. Strizzarle benissimo e di queste tenere 300 g. Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve fermissima.
Accendere il forno a 180°.
Unire i tuorli alle zucchine insieme a poco pepe e le foglioline di basilico tagliate sottili.
Incorporare il composto di zucchine agli albumi montati con un movimento dal basso verso l'alto per non smontare il tutto.
Foderare una teglia da forno (la mia è di circa cm 35 x 28) con il foglio di carta forno e stendere il composto di zucchine livellandolo bene.
Decorare con pomodorini tagliati a metà ed infornare per circa mezz'ora in forno già caldo.
Servire tiepida o fredda.


nella foto sotto come si deve presentare prima della cottura in forno.

*Mantenendo fissa la base di uova : tuorli incorporati a verdure a piacere più albumi montati a neve, si possono provare altre combinazioni di gustosi sapori e decorazioni di superficie, rimanendo sempre in un basso apporto calorico, vista l'assenza di condimenti o grassi in aggiunta*

giovedì 20 luglio 2017

BRIOCHES DANESI (con crema pasticcera)


Ingredienti:

540 g di farina (metà 0 e metà manitoba)
80 g di acqua tiepida
110 g di latte tiepido
70 g di zucchero semolato
3 tuorli
Scorza di limone grattugiata (o un cucchiaino di scorza di limone essiccata e ridotta in polvere)
1 cucchiaino di sale fino
15 g di lievito di birra fresco
120 g di burro morbido + 20 g per sfogliare

 1 tuorlo e poco latte 

Preparazione:
sciogliere il lievito fresco nell’acqua tiepida con un poco di zucchero e intanto cominciare ad impastare unendo poco alla volta gli altri ingredienti ed lievito sciolto prima. Impastare bene a lungo : l’impasto dovrà risultare morbido ed elastico.
Far lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio.
Riprendere l’impasto e sgonfiarlo, stendendolo sottile in un grande rettangolo, ungere la parte centrale con una parte dei 20 g di burro, piegare sopra questo un lembo d’impasto ed ungere anche questo con altro burro. Piegare infine l’ultimo parte di impasto a chiudere ed ungere la superficie con l’ultima parte del burro. Piegare infine in due, chiudendo all’interno la superficie imburrata e mettere in frigo per circa mezz’ora, 40  minuti.

Intanto preparare la crema pasticcera.
Per 22 pezzi di brioches basta una dose fatta con 2 tuorli, 200g di latte, 20 g di frumina (amido di frumento), 40 g di zucchero e qualche goccia di estratto di vaniglia.
Scaldare il latte ed intanto lavorare i tuorli con lo zucchero, la vaniglia e la frumina. Aggiungere poi a filo il latte caldo, ma non bollente, continuando a mescolare e mettere a rapprendere sul fuoco per qualche minuto.

Riprendere l’impasto ormai lievitato, stenderlo in un rettangolo e da questo ritagliare circa 22 strisce alte circa 2 cm e di circa mezzo cm di spessore.
Attorcigliare ogni striscia ritorta e con questa formare una chiocciola. Posizionare ogni chiocciola man mano sulle placche del forno ricoperte di carta forno, tenendole ben distanziate perché lieviteranno di nuovo. Passarle delicatamente con un pennellino per lucidarle, usando un tuorlo ed un poco di latte mescolati insieme.

Esaurito l’impasto far lievitare per altri 30 minuti e intanto accendere il forno a 180°.
Riprendere le brioches ormai lievitate, schiacciare leggermente la parte centrale e mettervi la crema precedentemente preparata. Infornare per circa 20 minuti, fino a doratura della superficie.
Quando saranno pronte ed ancora calde cospargerle di zucchero a velo.

 Farle raffreddare su di una gratella.

martedì 18 luglio 2017

PAGLIA E FIENO (al sapore di mare)


Ingredienti:
spaghetti di zucchine
spaghetti di carote
sale


Per il sapore di mare
cozze, gamberetti, seppioline, vongole....quello che si preferisce
pepe

prezzemolo
pomodorini
Mettere direttamente in padella le conchiglie e farle aprire: emetteranno la loro acqua.
Aggiungere gli altri ingredienti, eventualmente aggiustare di sale -anche se non servirebbe - e per ultimi i pomodorini tagliati a metà ed il prezzemolo.
Risciacquare gli spaghetti di verdure con acqua tiepida e condire subito con il sugo pronto.

*Per ottenere gli spaghetti serve uno spiralizzatore*