venerdì 13 settembre 2019

POLPETTE DI RICOTTA IN UMIDO



Ingredienti:
250 g di ricotta
100 g di pane raffermo grattugiato
100 g di parmigiano grattugiato
2 uova piccole
1 spicchio d'aglio tritati
1 cipolla dorata tritata
abbondante prezzemolo tritato
1 pizzico di noce moscata
sale e pepe
2 cucchiai di olio d'oliva
pomodorini pelati o passata di pomodoro (1 tazza)

Preparazione:
soffriggere la cipolla nell'olio d'oliva ed aggiungere i pomodorini (o la passata di pomodoro), salare e pepare. Cuocere dolcemente, a fuoco basso.
Impastare la ricotta con le uova, un pizzico di sale ed uno di pepe, la noce moscata ed il prezzemolo tritato. Aggiungere il parmigiano ed il pane grattugiato un poco alla volta ed in parti uguali: non tutti i tipi di ricotta hanno la stessa acquosità, creando così una certa elasticità nelle dosi. Tenere conto che a cottura ultimata le polpette di ricotta mantengono la stessa consistenza.
Con l'impasto formare delle pallottoline della stessa misura e cuocerle dolcemente per una ventina di minuti (girandole dolcemente con un cucchiaio a metà cottura) nel sugo di pomodoro precedentemente preparato. (io ho usato i pomodorini datterini)
Non devono sprofondare nel sugo, altrimenti tendono a disfarsi.

FRITTINI ALLA BANANA (dolce - salato)


Ingredienti:
250g di farina 00
120 g di banane maturissime
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 cucchiaio abbondante di cipolla dorata tritata finissimamente
20 g di burro fuso
1 cucchiaino di sale fino
olio per friggere

Preparazione:
ridurre la banana in purè e tritare finissimamente la cipolla.
Setacciare la farina in una ciotola, aggiungere il sale, lo zucchero, il burro fuso e per ultime banana e cipolla.
Lavorare l'impasto a lungo, fino a quando diventa liscio, morbido ed elastico.
Formare un panetto e farlo riposare un quarto d'ora circa.
Riprendere l'impasto e stenderlo sottilmente sul piano infarinato.
Ritagliare dei rombi e friggerli: a fine cottura dovrebbero presentare una bolla vuota al centro.
Non servirli appena fritti , ma tiepidi o a temperatura ambiente.

* Ricetta trovata in una vecchia rivista ed attribuita alla cucina cinese*

mercoledì 28 agosto 2019

GELO DI MELONE (anguria)




Ingredienti:
Dalla polpa di anguria estrarre 500 g di succo
40 g di maizena (o altro amido)

80 g di zucchero semolato
cioccolato fondente per decorare (gocce o crispies) 
granella di pistacchio
frutta candita a piacere (o zucca candita tagliata a cubetti)
alcune gocce di estratto di vaniglia
un pizzico di cannella.


Preparazione:
mettere a bollire il succo di anguria con lo zucchero setacciato assieme alla maizena più la cannella e la vaniglia.
Bollire dolcemente per 3 - 4 minuti e versare negli stampini monoporzione precedentemente risciacquati con acqua fredda. Far intiepidire e finire di raffreddare tenendo gli stampini qualche ora in frigo.
Al momento di servire sformare in piattini individuali e decorare a piacere con il cioccolato fondente, i canditi ed i pistacchi ridotti in granella.









Delicato dolce tipico della Sicilia. Sopra la ricetta scritta in dialetto con la traduzione in italiano.

lunedì 26 agosto 2019

GELATO FIORDILATTE (con carpaccio di anguria)



Ingredienti per il fiordilatte:

350 g di latte intero

160 g di panna fresca
140 g di zucchero
alcune gocce di estratto di vaniglia
3 g di neutro per gelato ( facoltativo da aggiungere per dare maggiore stabilità e durata al gelato pronto)

 Preparazione:
setacciare il neutro con lo zucchero e frullare per circa 1/2 minuto nel mixer tutti gli ingredienti insieme allo zucchero. Mettere la preparazione in frigo per una notte.
Il giorno dopo preparare il gelato. Una volta pronto conservarlo in freezer.


Per il carpaccio di anguria:
tagliare delle fettine molto sottili di anguria, cospargerle di zucchero a velo e succo di limone e lasciarle macerare per una decina di minuti (insieme a qualche frutto di bosco fresco...io ho aggiunto delle more)

Servire il gelato accompagnandolo con l'anguria scolata e decorando con le more (o altri frutti) della marinata e cosparso con dello zucchero a velo vanigliato.

*Adattare le dosi del gelato alla macchina che si ha a disposizione, facendo le dovute proporzioni*

domenica 25 agosto 2019

POLLO ALLE ERBE GRIGLIATO (sovracosce )





Ingredienti:
sovracosce di pollo a cui sarà tolto l'osso ma mantenuta la pelle che servirà a mantenere la carne morbida

timo
rosmarino
alloro
pepe e sale
alcune foglie di aglio orsino secco ridotte in polvere

Preparazione:
spennellare il pollo con l'olio extravergine d'oliva e cospargerlo con l'aglio orsino in polvere ed il pepe. Tritare finemente gli aromi e distribuire anche questi sulle sovracosce ben appiattite, coprire e lasciare al fresco in modo che il pollo si insaporisca.
Cuocere il pollo girandolo spesso con una paletta e salare a metà cottura.
Evitare l'uso del forchettone che forerebbe la carne!
Eventualmente verso la fine appoggiarlo sopra della stagnola per evitare che prenda troppo colore.

*Al posto dell'aglio orsino usato come spezia si può usare ovviamente anche gli spicchi finemente affettati. Pulire la carne dagli aromi che l'hanno insaporita prima di cuocerla.*

sabato 24 agosto 2019

FRUTTA CARAMELLATA (alla griglia)



Ingredienti:
frutta a piacere tagliata a grosse fette: banane, ananas, pesche...
maraschino

zucchero di canna

Preparazione:
irrorare la frutta con il maraschino e farla riposare mezz'ora.
Sgocciolarlo bene e premerla sullo zucchero di canna facendolo aderire in modo che la rivesta accuratamente.
Cuocere le fette di frutta a calore vivace due minuti per parte.
Servire la frutta accompagnata dalla salsa di corniole


SALSA DI CORNIOLE (per frutta grigliata)



Ingredienti:
50 g di burro

250 g di polpa di corniole ottenuta col procedimento descritto nella parte della preparazione dei frutti
4 cucchiai di acqua
4 cucchiai di zucchero


Preparazione:
Fondere il burro in una piccola casseruola. Unire la confettura e l'acqua e mescolare finchè inizia l'ebollizione. Togliere dal fuoco e servire la salsa calda con la frutta grigliata.

*Le corniole si possono sostituire con altri frutti: ribes, mirtilli, fragole....seguendo lo stesso procedimento e la salsa può essere gustata anche assieme al gelato*

venerdì 16 agosto 2019

SFOGLIATA AI PORCINI



Ingredienti:
1 disco di pasta sfoglia più grande della forma che la conterrà
1 dl di latte
funghi porcini freschissimi ed integri tagliati a fette
80 g circa di Montasio fresco affettato sottilmente
3 uova
raspatura di scorza di limone
2 spicchi d'aglio vestiti e schiacciati
1 piccola cipolla dorata
1/2 bicchiere di vino bianco secco
2 cucchiai di olio d'oliva
20 g di burro
30 g circa di grana grattugiato

Preparazione:
Far insaporire i funghi già pronti in una padella insieme all'olio ed al burro più gli spicchi d'aglio interi e la cipolla tritata. Bagnarli con mezzo bicchiere di vino bianco secco e cuocerli fino a quando diventeranno morbidi aggiustando alla fine di poco sale e pepe.
A fine cottura eliminare l'aglio ed aggiungere il prezzemolo tritato (circa 1 cucchiaio) e la raspatura di scorza di limone (non trattato).
Sbattere le uova con il latte, il grana e sale e pepe. Unire i funghi ed amalgamare bene il composto.
Infarinare la spianatoia e stendere la pasta sfoglia.
Sistemarla su della carta forno e posizionarla in uno stampo rotondo sollevando il bordo con le dita in modo di renderlo ondulato.
Bucherellare il fondo e versare il composto all'interno.
Aggiungere il Montasio fresco tagliato sottilmente sulla superficie e cuocere in forno preriscaldato a 220° per circa 15 minuti.
La superficie dovrà presentarsi dorata e croccante.

*La pasta sfoglia può essere eventualmente sostituita con la sfoglia alla ricotta*


lunedì 29 luglio 2019

SUCCO O SORBETTO DI CETRIOLO (con menta e lime)


Ingredienti:
cetrioli grossi tenuti al fresco
alcune foglie di menta piperita
lime tenuti al fresco


Preparazione:
lavare i lime e tenere alcune fettine tagliate nella parte centrale per decorare i bicchieri.
Spremere la parte rimanente ed eliminare le bucce.
Con l'estrattore ottenere il succo dai cetrioli inserendo contemporaneamente nell'estrattore anche le foglioline di menta.



Per ottenere il sorbetto invece di usare i cetrioli tenuti al fresco, pelarli e congelarli in grossi pezzi inserendoli nell'estrattore insieme agli altri due ingredienti.


mercoledì 24 luglio 2019

CONFETTURA DI MORE (con cioccolato fondente)



Ingredienti:
2 kg di more
1 kg di zucchero
80 g di cioccolato fondente
il succo di un limone

Preparazione:
pulire e lavare le more ben mature passandole velocemente sotto l'acqua corrente. Scolarle bene e metterle a perdere altra acqua in eccesso su della carta cucina o sopra un telo pulitissimo (attenzione che macchiano). In un capace recipiente unire le more allo zucchero ed al succo di limone mescolando benissimo fino a quando le more cominceranno ad emettere il loro succo. Far riposare una notte al fresco.
Mescolare di nuovo bene anche il giorno seguente: lo zucchero sarà sciolto quasi del tutto.
Mettere a bollire sul fuoco vivace mescolando spesso. per circa una decina di minuti dalla levata del bollore.
Prelevare circa la metà della confettura e passarla al passaverdure rimettendola poi nella stessa pentola. 
Sterilizzare i vasetti e tritare a coltello il cioccolato fondente.
Far riprendere il bollore alla confettura per altri 5 minuti. Togliere dal fuoco ed unire il cioccolato fondente mescolando fino a quando si sarà disciolta l'eventuale schiuma.
Invasare bollente fino ad un cm dall'orlo del vasetto per permettere la creazione del sottovuoto.
Chiudere subito con il tappo capovolgendo i vasetti per 5 - 10 minuti.
* Volendo una confettura più consistente aggiungere della pectina seguendo le dosi e le regole della confezione. *